Tutti a MurlOlio 2017

Sabato 25 novembre 2017 il Castello di Murlo ospiterà la seconda edizione di MurlOlio, giornata dell’olio etrusco.

L’olio buono sarà al centro della manifestazione interamente organizzata dall’Associazione Pro Loco di Murlo, il cui intento è sensibilizzare gli abitanti, grandi e piccini, nonché visitatori e turisti sulla necessità di valorizzare l’Oro Verde Toscano prodotto artigianalmente a Murlo e dintorni.

Nell’arco di un’intera giornata si assisterà a una girandola di eventi. Ci sarà il Concorso oleario per il Miglior olio nuovo che quest’anno prevede tre categorie di partecipanti: Aziende bio, Aziende convenzionali e Produttori non professionisti (regolamento visualizzabile a fondo pagina).

 

Uno spazio importante sarà dedicato all’olivicoltura nell’ambito della Tavola rotonda dedicata al fenomeno dell’abbandono delle olivete. Il tema era già stato affrontato a inizio estate nella conferenza “MurlOlio in giugno“, organizzata sempre dalla Pro Loco, alla quale hanno partecipato il Comune di Murlo, l’Associazione nazionale Città dell’olio e il Frantoio Lo Ziro di Casciano di Murlo.

 

Largo anche alla creatività, soprattutto a quella delle nuove generazioni, così fondamentali per tramandare i saperi e i sapori del nostro territorio. Proprio a loro sarà dedicata l’esposizione In arte olio e olivo, dove gli alunni della quinta elementare e della prima media di Murlo presenteranno il frutto della loro fantasia “olearia”: disegni, dipinti, collage, découpage, decorazioni di bottiglie e lattine d’olio, foto e video che alla fine della giornata saranno valutati direttamente dai visitatori di MurlOlio.

Agli alunni della seconda media spetterà invece il ruolo di “giudici” dei migliori oli nuovi presentati in concorso nella categoria Privati. Non lo faranno certo da soli: il comitato d’assaggio “MurlOlio Junior” sarà animato e diretto da esperti in materia, tra cui il capo panel della commissione di assaggio della Provincia di Siena nonché direttore della cooperativa Olivicoltori toscani associati Giampiero Cresti.

 

Insomma, niente sarà lasciato al caso, men che meno la ristorazione locale, che per l’occasione si declinerà in due formule di cucina toscana: “Frettoloso ma gustoso”, il cibo toscano di strada proposto dall’Associazione Pro Loco, e “A tutt’olio”, un menù gourmet ad hoc preparato dal ristorante Il Libridinoso.

 

Tra un evento e l’altro sarà impossibile non fare una capatina tra i banchi del Mercato degli olivicoltori e degli artigiani dell’olivo, non soltanto per assaggiare il tanto amato pane-e-olio offerto dai produttori locali, ma anche per scovare idee regalo originali e inedite in vista del Natale.

 

Ultime ma sicuramente prime per importanza, le aziende di macchinari, attrezzature e accessori per l’olivicoltura che, presenti a MurlOlio nella duplice veste di espositori e sponsor del Concorso oleario, animeranno la Mostra mercato nella piazza della Cattedrale e consegneranno i premi offerti nelle mani dei vincitori.

 

MurlOlio 2017 sarà insomma un’occasione da non perdere non soltanto per godersi una giornata all’insegna dell’olio buono e del suo indotto artistico, culturale, competitivo e gastronomico, ma anche per approfittare dell’apertura del Museo di Poggio civitate e imparare a conoscere più a fondo il preziosissimo patrimonio etrusco di Murlo.

 

Vi aspettiamo a MurlOlio 2017!

 

MurlOlio2017_regolamento concorso

 

 

 

 

4 Commenti

    1. Fosca Monesi

      Buonasera,

      la ringraziamo per l’interesse. Può inviarci un’email al nostro indirizzo di posta elettronica? Le risponderemo con tutti i dettagli.

      Cordiali saluti

Rispondi